Cefla Engineering a Ecomondo – Key Energy 2018

Dal 06 al 09 Novembre ci trovate alla Fiera di Rimini, Padiglione B5D5 Stand 035, per scoprire le tecnologie, le innovazioni e il futuro dell’energia rinnovabile.

Cefla Impianti mette a disposizione dei Clienti tutta la competenza e l’esperienza necessaria dalla progettazione alla gestione degli impianti, lungo il suo intero ciclo di vita.

Progettiamo soluzioni tecnologiche chiavi-in-mano a 360°

    • Dallo studio di fattibilità, al progetto definitivo
    • Dal progetto esecutivo, alla costruzione, avviamento e collaudo dell’impianto
    • Ci proponiamo come partner tecnologico per la manutenzione di impianti di produzione di energia, cogenerazione, trigenerazione e impianti tecnologici.

Venite a trovarci al Padiglione B5D5 Stand035. I nostri esperti saranno a disposizione per rispondere a tutte le vostre domande. Vi aspettiamo!

Cefla Engineering a Tecnargilla 2018

Cefla Engineering sarà presente a TECNARGILLA, la più importante fiera al mondo per la fornitura all’industria ceramica e del laterizio dedicata alle tecnologie per piastrelle, sanitari e stoviglieria.
Dal 24 al 28 settembre presso Rimini Expo Centre.

Progettiamo efficienti sistemi di cogenerazione e recupero termico. Con più di 30 installazioni nell’industria ceramica, Cefla è un punto di riferimento nel settore.

Dall’analisi di fattibilità e progettazione, fino alla costruzione dell’impianto e alla manutenzione, lavoriamo con il cliente per ridurre i costi e migliorare l’efficienza energetica.

Visita il nostro stand a Tecnargilla – Hall B1 – 001!

Credits: cover photo by IEG – Italian Exhibition Group

Giovedì 5 luglio – Come fare manutenzione nell’era delle tecnologie digitali

Cefla e Siveco insieme per un confronto ad alto livello sui cambiamenti del servizio di manutenzione nell’era delle tecnologie digitali.

Il convegno sarà l’occasione per parlare della manutenzione in anni in cui le tecnologie digitali stanno cambiando il nostro modo di vivere.
Ascoltare le macchine, intervenire sul campo con il supporto delle tecnologie digitali, creare strategie di analisi con l’aiuto delle tecnologie matematiche.

Giovedì 5 luglio 2018 ore 10:00
Auditorium Cefla Via Bicocca 14/c – Imola

Programma:
10.00 – Registrazione e Saluto di Benvenuto
10.40 – AIMAN – Cos’è la manutenzione 4.0
11.00 – TECHLAN RETI – Ascoltare le macchine, come?
11.20 – LIN Up – Il manutentore del futuro
11.40 – Matematica per l’impresa – “SPORTELLO MATEMATICO” per l’industria italiana a cura dell’Istituto per le Applicazioni del Calcolo (IAC-CNR)

Per info e prenotazioni press@cefla.it

Il nuovo ufficio tecnico/direzionale Cefla a Sesto Calende dedicato a Leonardo

Il 19 marzo 2018 è stato inaugurato il nuovo ufficio tecnico/direzionale di Cefla Impianti a Sesto Calende (Varese) in via XX Settembre 53, nato per soddisfare le esigenze operative della Business Line Service – “Global Service”, per il cliente Leonardo.

Leonardo è una grande azienda italiana di eccellenza in ambito di tecnologie per la Difesa, Sicurezza e l’Aerospaziale. Il Global Service rappresenta un modello contrattuale di solida partnership con il Cliente per i servizi di manutenzione, conduzione e revamping degli impianti tecnologici industriali, impianti e macchine di produzione.

Il cliente Leonardo, rappresenta per Cefla, un’importante opportunità, sia per il portafoglio che per l’arricchimento delle esperienze aziendali nel business del Service. L’organizzazione e l’erogazione del servizio è affidata ad un gruppo di oltre 80 colleghi (manager, tecnici ed operativi) ,che completano i profili e gli skills tecnici dell’organizzazione di commessa, distribuiti negli 8 Siti operativi principali tra le regioni del Piemonte, Lombardia e Veneto-Friuli coordinate dal contract manager Ronga Gianluca.

“Quest’importante scelta di Cefla, dal forte committement della direzione della Business Unit e del Service, trova risposta nella forte esigenza aziendale di migliorare e consolidare il rapporto con il proprio Cliente, di consolidare la posizione Cefla sul territorio e di valorizzare l’incontro e il coordinamento dei colleghi dei vari Siti operativi e dello staff tecnico di commessa con i colleghi degli uffici centrali di Imola che quotidianamente supportano il lavoro dei cantieri esterni”, ci spiega Gianluca Ronga, Contract Manager della commessa.

I principali centri e stabilimenti produttivi di Leonardo, assistiti dal service di Cefla Impianti di stanza a Sesto Calende sono quelli piemontesi di Torino Caselle e Torino Corso Francia; quelli lombardi di Sesto Calende, Vergiate e Cascina Costa (comune di Samarate) nel varesino e di Nerviano (Milano); quello veneto di Tessera (Venezia) e quello friulano di Ronchi dei Legionari (Gorizia). “Sesto Calende si trova in una posizione baricentrica rispetto agli stabilimenti principali del Piemonte e Lombardia, tutti a distanza di circa 1h, ed è inoltre facilmente raggiungibile in treno dal nostro headquarter di Imola. La facile logistica avvicina un più remoto cantiere di periferia al cuore di Cefla”, spiega sempre Gianluca. La sede di Sesto avrà ruolo di headquarter di commessa ed oltre a svolgere funzione direzionale e di rappresentanza sarà il centro della Governance tecnica e manageriale della Commessa Leonardo.

Il lay-out stile Cefla: il nuovo format

Il lay-out del nuovo ufficio di Sesto Calende, è stato progettato con gli stessi arredi e lo stesso concept architettonico del format di Cefla. Il centro di distribuzione architettonica è la sala riunioni, luogo dell’incontro, del coordinamento e della condivisione delle idee, dei valori e degli standard Cefla.

Chi è Leonardo Spa

Leonardo, ex Finmeccanica, è un’azienda italiana attiva nei settori della difesa, dell’aerospazio e della sicurezza. Il Ministero dell’economia e delle finanze italiano ne è il principale azionista, detenendo una quota di circa il 30%. L’azienda ha sette divisioni: Elicotteri; Velivoli; Aerostrutture; Sistemi Avionici e Spaziali; Elettronica per la Difesa Terrestre e Navale; Sistemi di Difesa. Nel 2016 ha fatturato più di 12 miliardi di euro. Leonardo conta oltre 45.600 dipendenti, di questi ben 1.400 sono impegnati nel reparto Ricerca e sviluppo. Tra uffici e insediamenti industriali, Leonardo Spa è presente in 180 siti nel mondo, con una rilevante presenza industriale in quattro mercati domestici (Italia, Regno Unito, Usa e Polonia). Ulteriori informazioni su sito www.leonardocompany.com .

Realizzato in tempi record l’ammodernamento della Centrale di teleriscaldamento di Tor di Valle, a Roma.

Si è concluso in anticipo sui tempi previsti il cantiere di ammodernamento dell’impianto di cogenerazione di Acea, a Tor di Valle (Roma), realizzato dal consorzio creato per l’occasione da Cefla e General Electric. L’energia termica fornita dalla centrale verrà convogliata negli impianti di teleriscaldamento dei circa 40 mila residenti del quartiere, mentre l’energia elettrica prodotta verrà utilizzata per l’impianto di depurazione delle acque reflue o ceduta alla rete di distribuzione.

La nuova centrale di teleriscaldamento di Acea comprende due unità di cogenerazione J920 FleXtra e tre caldaie ausiliarie, con i relativi impianti, fornite da GE ed installate da Cefla Plant Solutions, che ha sviluppato tutti gli aspetti ingegneristici del cantiere, assicurando la gestione del progetto, le forniture e le infrastrutture civili. I motori producono 19 MW di energia elettrica e circa 16 MW di energia termica, garantendo un’efficienza superiore all’80%. Le tre caldaie a gas ausiliarie producono 70 MW di potenza termica, atti a coprire i picchi di domanda. L’installazione delle due soluzioni CHP ad alta efficienza J920 FleXtra permette all’impianto la riduzione delle emissioni di CO2 di 16.000 tonnellate.

Cefla e General Electric proseguiranno la collaborazione con Acea fornendo assistenza pluriennale per la gestione dei due motori di cogenerazione e del bilanciamento della fornitura di energia, con l’integrazione di un sistema di accumulo di energia termica, che garantirà l’approvvigionamento continuo di calore senza dover far funzionare i motori in periodi di basso consumo o quando è già disponibile la quantità sufficiente di energia elettrica ottenuta da fonti rinnovabili.

Cefla firma gli impianti di F.I.CO.

Portano la firma di Cefla gli impianti di F.I.CO. (Fabbrica italiana contadina), il più grande parco dedicato alla filiera dell’agroalimentare che ha aperto i battenti, a Bologna, il 15 novembre 2017.

Cefla ha progettato e realizzato “chiavi in mano” gli impianti meccanici di climatizzazione, idrico-sanitario e delle acque tecniche ad uso industriale; quelli elettrici generali per la forza motrice e l’illuminazione; e quelli speciali per la sicurezza. A Cefla Impianti è stato anche affidato il servizio di manutenzione della struttura, che punta a ospitare sei milioni di visitatori l’anno. Gli impianti generano una potenza elettrica di 6.000 kWe, una termica di 6.000 kWt e una di raffrescamento di 6.000 kWf. I lavori, iniziati nella primavera 2015, si sono conclusi a fine ottobre 2017, nei tempi previsti dalla serrata tabella di marcia.

Cefla firma gli impianti di F.I.CO.

Portano la firma di Cefla gli impianti di F.I.CO. (Fabbrica italiana contadina), il più grande parco dedicato alla filiera dell’agroalimentare che ha aperto i battenti, a Bologna, il 15 novembre 2017.

Cefla ha progettato e realizzato “chiavi in mano” gli impianti meccanici di climatizzazione, idrico-sanitario e delle acque tecniche ad uso industriale; quelli elettrici generali per la forza motrice e l’illuminazione; e quelli speciali per la sicurezza. A Cefla Impianti è stato anche affidato il servizio di manutenzione della struttura, che punta a ospitare sei milioni di visitatori l’anno. Gli impianti generano una potenza elettrica di 6.000 kWe, una termica di 6.000 kWt e una di raffrescamento di 6.000 kWf. I lavori, iniziati nella primavera 2015, si sono conclusi a fine ottobre 2017, nei tempi previsti dalla serrata tabella di marcia.

Gli impianti di Cefla per il recupero del centro commerciale “Le Cotoniere” di Salerno

Cefla ha realizzato, in soli otto mesi e nel rispetto dei forti vincoli progettuali, tutti gli impianti de “Le Cotoniere”, antico fabbricato industriale a nord di Salerno recuperato e trasformato in un centro commerciale di grande impatto per le sue particolarità architettoniche, evidenziate la sera da suggestive scenografie di luce.  

Il progetto prevedeva la realizzazione degli impianti di climatizzazione, idrico e sanitario, elettrico e di illuminazione, anti-intrusione, Tv a circuito chiuso, rilevazione incendi, diffusione sonora. Sono stati inoltre installati sistemi di supervisione degli impianti elettrici e meccanici, come ad esempio la gestione delle luci, la termoregolazione e il funzionamento delle pompe di calore (non sono state installate caldaie a combustione) e il controllo delle apparecchiature principali di cabina. Molta attenzione è stata posta nei confronti del risparmio energetico, utilizzando prevalentemente illuminazione con tecnologia Led.

Particolarmente affascinante e ampia l’area verde attrezzata, anch’essa servita dagli impianti Cefla, con le due fontane e il filare di palme, impreziosito da un sistema di illuminazione d’accento, che mette in risalto le piante tracciando il percorso per la passeggiata serale.

Un nuovo bilancio record per Cefla, Impianti conferma la sua posizione di leader

 

Prosegue il trend positivo di Cefla che, anche per l’anno 2016, ha chiuso un bilancio record, con il fatturato che tocca quota 468 milioni di euro e con un miglioramento della redditività che ha portato l’utile netto a 17,5 milioni. Aumenta anche l’occupazione, che ha toccato quota 1.900 lavoratori, in crescita di 200 unità nell’ultimo triennio.

Merito, questo, del “grande impegno nell’innovazione e a una virtuosa condivisione del know-how e della ricerca fra le nostre Business Unit”, come ha sottolineato il presidente Gianmaria Balducci. Impegno che ha permesso alla storica BU Cefla Impianti di confermare la propria solidità e la propria posizione nel mercato da leader del settore.

Macfrut 2017, da Cefla una serra ad alta efficienza

 

Cefla Impianti ha partecipato a MacFrut, la fiera di riferimento internazionale del settore ortofrutticolo dal 10 al 12 maggio al Rimini Expo Centre, con l’allestimento di una serra ad alta efficienza. Al Padiglione B1, Stand 073 è stato possibile ammirare in azione gli impianti di cogenerazione e trigenerazione di Cefla, pensati per ridurre i costi e l’impatto sull’ambiente, fornendo energia elettrica, termica e frigorifera, adatte a ogni esigenza di coltivazione in ambienti riparati. Lo spazio è stato allestito in sinergia con C-LED, che ha presentato le sue soluzioni di illuminazione per le serre industriali.

Anche l’ingresso della fiera era targato Cefla, con la vetrina della Business Unit Shopfitting, chiamata ad allestire l’intera area con le sue innovative soluzioni espositive dedicate ai reparti ortofrutta. Fra queste la tecnologia Growing, per la coltivazione indoor, portata fino allo scaffale a disposizione del consumatore