News

Bilancio 2018, Cefla supera quota 560 milioni


La crescita di Cefla Engineering (ex Cefla Impianti) ha contribuito al buon bilancio 2018 del gruppo Cefla, che ha superato quota 560 milioni di euro, con un risultato positivo di 21 milioni di euro. Un trend di crescita che continua per Cefla (nel 2017 il saldo fu di 13 milioni). Cresce dell’8,1% l’utile netto, che si attesta a 30 milioni milioni di euro. L’Ebitda consolidato è di 50 milioni di euro.

Confermato il Consiglio di Amministrazione

L’assemblea dei soci di Cefla, dopo l’approvazione del Bilancio 2018, ha rinnovato la fiducia al Consiglio di Amministrazione per il prossimo mandato triennale. Confermati anche Gianmaria Balducci alla presidenza e il vice presidente Claudio Fedrigo. Il Consiglio di Amministrazione ringrazia i soci per la fiducia e tutte le colleghe e colleghi del Gruppo Cefla che, con il loro lavoro quotidiano hanno permesso di tradurre in numeri le strategie del gruppo manageriale e le linee guida del Consiglio di Amministrazione”, dichiara il presidente Gianmaria Balducci.

Investimenti e valori per vincere le sfide internazionali

I ricavi sono stati ottenuti da Cefla per il 47% in Italia, per il 30% negli altri paesi europei e per il 23% nel resto del mondo. Nonostante le incertezze macroeconomiche globali Cefla ha investito oltre 30 milioni di investimenti, tutti autofinanziati, acquisendo commesse in ciascuna delle Business Unit e riorganizzandosi per affrontare al meglio le sfide internazionali presenti e future.

“Negli anni a venire – continua il presidente Balducci – Cefla potrà sempre contare sui valori che la contraddistinguono e che la guidano dal 1932. Questi valori ci spingono a fare sempre meglio nella ricerca incessante di creazione di valore, coerenti con la nostra missione di rendere migliore la vita delle persone”.

Nuove tecnologie a supporto delle rinnovabili