Cefla e Cmsa in aiuto dell’ospedale Careggi di Firenze

In questi giorni di estrema difficoltà per il nostro Paese a causa dell’epidemia Covid-19, i nostri colleghi impegnati presso il cantiere dei Nuovi Uffizi di Firenze, insieme alla Cmsa di Montecatini, hanno messo a disposizione di medici e infermieri, i dispositivi di sicurezza a loro destinati per lo svolgimento delle attività di cantiere. Data la scarsità di dispositivi di protezione individuale disponibili in questo momento, specialmente negli ospedali, tra cui il vicino Careggi di Firenze, i nostri colleghi, insieme a Cmsa e 3M Italia – nostro fornitore di dispositivi di protezione individuale – si sono impegnati a radunare le dotazioni di sicurezza destinate ai lavori di cantiere disponibili in magazzino, per poterle donare a chi in questo momento sta combattendo in prima linea.

Tra le attrezzature donate all’Ufficio Prevenzione e Protezione dell’ospedale Careggi di Firenze, sistemi elettroventilati per circa 40 persone, composti da maschere con respiratore e tute, destinate alla protezione degli operatori dei reparti di malattie infettive e di terapia intensiva.

Siamo lieti per questo gesto spontaneo, che dimostra coesione tra persone e aziende, in un momento di emergenza, in cui l’aiuto di ciascuno può fare la differenza.

Powering The Future – La prima webserie sull’efficienza energetica.

La compensazione delle emissioni di carbone sta acquisendo sempre più importanza. Le emissioni di carbone a livello globale stanno crescendo a una velocità allarmante e compensarle è un potente meccanismo che contribuisce alla lotta contro il cambiamento climatico e il riscaldamento globale.
Con l’accordo di Parigi, l’Unione Europea ha stabilito alcuni obiettivi ambiziosi in ambito di energia e cambiamento climatico per garantire che l’Europa utilizzi energia sicura, accessibile e rispettosa del clima. Il settore della cogenerazione si impegna a creare entro il 2050 un sistema energetico europeo resiliente e decentralizzato di cui la cogenerazione è la colonna portante, incoraggiando i cittadini e le industrie a produrre energia termoelettrica pulita, efficiente, affidabile e conveniente a livello locale.
In questo modo, potremmo utilizzare la cogenerazione come strategia per assumere il ruolo di EPC Contractor ai fini della costruzione di una sofisticata centrale termoelettrica a gas naturale.

A Cottbus, in Germania, sono in corso i lavori di sostituzione delle vecchie centrali a carbone nell’ambito di un piano governativo. Non perdere le nostre webserie, segui tutti gli aggiornamenti!

Nasce Cefla Tech, Ingegneria e Manutenzione per il service di Impianti di Processo

Il service di manutenzione degli impianti tecnologici con contratti di Global Service rappresenta una delle principali aree di sviluppo della BU Engineering, affermando il ruolo, per i nostri Clienti, di partner preferenziale nella gestione di grandi complessi industriali e civili e acquisendo sempre un maggior ruolo tra i player storici nazionali nel settore del service tecnologico. Attraverso l’implementazione di processi gestionali e di ingegneria, alla continua formazione specialistica dei nostri uomini e all’informatizzazione della manutenzione, il modello organizzativo della BL Global Service garantisce livelli gestionali elevati e contribuisce a creare e mantenere un ambiente di lavoro confortevole e sicuro, a garantire livelli elevati di disponibilità e affidabilità delle macchine e dei centri di lavoro di produzione, supportando i nostri clienti nell’intera catena di valore dei loro prodotti.

Ma non ci fermiamo qui. La nostra visione ci porta sempre di più a consolidare il rapporto di partnership con i nostri clienti, a 360°, non limitandoci quindi a supportarli solo per una parte delle attività, ma aiutandoli a non disperdere le energie e a focalizzarsi su attività ‘core’ che siano dirette alla crescita del loro business.

E’ così che nasce Cefla Tech, che amplierà il raggio d’azione di Cefla occupandosi anche dei macchinari di produzione e degli impianti di processo .

Tecnologia, competenza, specializzazione ci accompagnano in questo percorso che parte dal desiderio di offrire una proposta sempre più completa ai nostri clienti, essendo sempre al loro fianco con soluzioni efficaci e risolutive.

Il lavoro di costituzione della società si è svolto durante tutto il 2019, coerentemente con il percorso strategico del Business Plan. Abbiamo acquisito i primi importanti contratti di realizzazione di impianti di processo per il settore Aeronautico; abbiamo lavorato per integrarci all’organizzazione esistente della BL, acquisendo la certificazione UNI EN 9100 e avviando il percorso di certificazione della ISO 27001; abbiamo infine avviato il percorso di formazione delle nostre squadre sulle metodologie del WCM (World Class Manufacturing).

Formazione degli uomini, specializzazione delle competenze tecniche, innovazione tecnologica, certificazioni aziendali di settore, saranno gli strumenti che adotteremo per la crescita di Cefla Tech.

Stiamo lavorando per costruire l’identità tecnica aziendale il cui il carattere distintivo sarà rappresentato dallo sviluppo dei servizi ad alto contenuto tecnologico: con competenze tecniche più spinte nel settore dell’automazione industriale, degli impianti produttivi e di processo ed hand tools, ci proponiamo con un approccio ingegneristico per l’erogazione dei servizi su plant industriali complessi.

Quindi, ripartiamo ora con una nuova sfida, per crescere ancora di più nell’ambito del service tecnologico e nei servizi di supporto alla produzione nel settore industriale. La strada che abbiamo davanti sarà orientata sui punti cardinali della servitizzazione, dell’innovazione, e ancora della crescita delle persone e della sostenibilità.

La cogenerazione è una scelta strategica, sostenibile ed efficiente.

Sei interessato a valutare un’analisi di fattibilità per una soluzione che potrebbe rivelarsi davvero competitiva per la tua azienda?

Vieni a scoprire le nostre proposte ad Ecomondo “The Green Technologies Expo” a Rimini, da oggi fino a venerdì 8 novembre – stand 024 – padiglione B5D5.

Avrai l’occasione di incontrare i nostri specialist per avere una consulenza personalizzata, in tempo reale. Durante Ecomondo, ci saranno diverse occasioni di approfondimento sui temi della cogenerazione, trigenerazione e parleremo anche di “Centrali per il Capacity Market” al convegno promosso da Italcogen ANIMA (Pad. B5 stand 155), per raccontarvi la storia di un percorso che inizia con la progettazione della Centrale di Cogenerazione di ACEA Tor di Valle a Roma e come grazie a questa esperienza abbiamo iniziato a sviluppare soluzioni di impianti modulari standard per centrali da oltre 20MW. Grazie a questa expertise che abbiamo maturato nel tempo, abbiamo acquisito oggi un importante impianto in Germania, a Cottbus, per la realizzazione di una centrale cogenerativa da 50MW.

Venite a trovarci anche al nostro stand 024 Pad. B5D5, per scoprire tutte le nostre soluzioni di cogenerazione e trigenerazione, che noi modelliamo sulle vostre esigenze, per una scelta strategica e sostenibile.

Posa della prima pietra del nuovo stabilimento di Teapak di cui Cefla è General Contractor

Posa della prima pietra oggi per il nuovo stabilimento produttivo di Teapak, del gruppo Yogi Tea.

Noi di Cefla stiamo gestendo l’intero progetto in veste di general contractor: dall’edificazione degli stabilimenti alla progettazione e installazione di impianti di ultima generazione. Lo stabilimento, di circa 12.000 metri quadrati, sorgerà nella zona industriale di Imola, a fianco del nostro headquarter.

Teapak è la sede europea per la miscelazione, l’imbustamento e l’impacchettamento delle tisane prodotte a marchio Yogi Tea Ecco il nostro board assieme ad Andrea Costa, managing director di Teapak.

Primo premio all’Innovation Day di ELIS.

Il 20 giugno 2019 Cefla è stata protagonista durante l’Innovation Day: la fiera tecnologica di ELIS, durante la quale i ragazzi della #DigitalUniversity raccontano alle aziende del Consorzio i progetti realizzati quest’anno. Un evento fresco ed innovativo, con oltre 50 progetti in mostra e tecnologie emergenti in competizione, per dare spazio ai giovani che metteranno in gioco il frutto del loro lavoro.

Durante la mattinata, oltre ad essere premiati i migliori progetti specifici di ogni cluster, è stato votato il progetto vincitore dell’edizione 2019: Giacomo Buzzitta e Simone Marino, supportati dai nostri colleghi della Business Line Global Service, hanno vinto il primo premio con il progetto dal titolo “Business Analytics & Operation Control – Continuous Improvement of Maintenance System” per il cluster Sustainable & Predictive Operations.

I ragazzi hanno lavorato sull’ideazione di una dashboard per la manutenzione predittiva che restituisce report su KPI, come il tempo medio tra i guasti per le macchine, il tempo medio di riparazione ed il tempo medio di ripristino.

#innovation #formazione #tecnologica #digitalizzazione #informatizzazione #globalservice #manutenzione #impianti

Bilancio 2018, Cefla supera quota 560 milioni

La crescita di Cefla Engineering (ex Cefla Impianti) ha contribuito al buon bilancio 2018 del gruppo Cefla, che ha superato quota 560 milioni di euro, con un risultato positivo di 21 milioni di euro. Un trend di crescita che continua per Cefla (nel 2017 il saldo fu di 13 milioni). Cresce dell’8,1% l’utile netto, che si attesta a 30 milioni milioni di euro. L’Ebitda consolidato è di 50 milioni di euro.

Confermato il Consiglio di Amministrazione

L’assemblea dei soci di Cefla, dopo l’approvazione del Bilancio 2018, ha rinnovato la fiducia al Consiglio di Amministrazione per il prossimo mandato triennale. Confermati anche Gianmaria Balducci alla presidenza e il vice presidente Claudio Fedrigo. Il Consiglio di Amministrazione ringrazia i soci per la fiducia e tutte le colleghe e colleghi del Gruppo Cefla che, con il loro lavoro quotidiano hanno permesso di tradurre in numeri le strategie del gruppo manageriale e le linee guida del Consiglio di Amministrazione”, dichiara il presidente Gianmaria Balducci.

Investimenti e valori per vincere le sfide internazionali

I ricavi sono stati ottenuti da Cefla per il 47% in Italia, per il 30% negli altri paesi europei e per il 23% nel resto del mondo. Nonostante le incertezze macroeconomiche globali Cefla ha investito oltre 30 milioni di investimenti, tutti autofinanziati, acquisendo commesse in ciascuna delle Business Unit e riorganizzandosi per affrontare al meglio le sfide internazionali presenti e future.

“Negli anni a venire – continua il presidente Balducci – Cefla potrà sempre contare sui valori che la contraddistinguono e che la guidano dal 1932. Questi valori ci spingono a fare sempre meglio nella ricerca incessante di creazione di valore, coerenti con la nostra missione di rendere migliore la vita delle persone”.

Nuove tecnologie a supporto delle rinnovabili

Oggi 17 maggio Cefla Engineering è al Politecnico di Milano con il nostro Marco Barnabè per parlare di

“Nuove tecnologie a supporto delle rinnovabili. La nuova centrale di Cottbus, in Germania: flessibilità, efficienza e tutela dell’ambiente”.

Siamo infatti partner e relatori al convegno promosso dall’Animp dal titolo “Valutazione della fattibilità di investimenti nel campo RES con e senza incentivi”.

Una nuova centrale di cogenerazione per la città di Cottbus in Germania

Servizio TV impianto Cottbus - Cefla Engineering

Cefla Engineering, in joint-venture con la società Atzwanger di Bolzano, costruirà a Cottbus, Germania, una centrale di cogenerazione, nell’ambito del piano governativo per sostituire le obsolete centrali a carbone.

Il bando di gara è stato emanato da Stadtwerke Cottbus, azienda municipalizzata della omonima città tedesca nel Land di Brandeburgo. “Il contratto prevede la progettazione, la costruzione, l’installazione e il collaudo di una nuova centrale di cogenerazione da 50 MW, e di tutti gli impianti ausiliari connessi, che vedrà installati cinque motori Jenbacher J920 da 10 MW l’uno -- spiega Massimo Pinoli, responsabile commerciale international di Cefla Engineering -. Quella di Cottbus sarà una centrale che fornirà energia elettrica e termica sfruttando le più efficienti tecnologie impiantistiche; così come per l’impianto che abbiamo già realizzato a Roma per Acea (zona di Tor di Valle), tutto il calore alimenterà la rete di teleriscaldamento cittadina, al servizio di quasi 100.000 residenti. Per questo impianto il cantiere, che si avvale anche della collaborazione di un network di partner locali per l’attività di costruzione, prevede la realizzazione di un edificio di centrale a due piani, che conterrà tutti gli impianti ausiliari e gli equipment della centrale, e un set di 15 serbatoi di stoccaggio per l’acqua calda, da circa 30 metri di altezza, in una configurazione appositamente progettata da Cefla”.

Cefla, che è la capofila del progetto, e Atzwanger portano nella joint venture le rispettive competenze ed esperienze. Cefla l’esperienza progettuale e operativa che i nostri ingegneri e tecnici hanno acquisito nelle recenti importanti realizzazioni nel settore energia nel corso di questi ultimi venti anni -- spiega Massimo Milani, Managing Director della BU Engineering di Cefla -, e Atzwanger l’esperienza operativa e l’approccio nella gestione di progetti complessi in Germania”.

Cefla conferma la partnership con Ducati Corse. Il nostro marchio sulle carene delle rosse per tutto il 2019

ceflla-ducati

Per la stagione 2019, le Ducati di Andrea Dovizioso, Danilo Petrucci e del collaudatore Michele Pirro avranno il marchio Cefla sulla carena.
Per il secondo anno consecutivo, infatti, Cefla sarà Partner Ufficiale di Ducati Corse, scendendo in pista insieme alla scuderia “Mission Winnow Ducati” nel Campionato Mondiale MotoGP 2019, che esordirà in Qatar il prossimo 10 marzo.
Durante le 19 gare del Motomondiale vedremo dunque il marchio Cefla sulle rosse di Borgo Panigale, che come ogni anno punteranno a vincere il titolo.
In questa nuova sfida affrontata assieme a Ducati Corse, il marchio Cefla, oltre che sulla carena, sarà presente anche sulle cuffie dei tecnici e del team Ducati, sui portelloni dei motorhome e nelle luci del paddock, fornite da Lucifero’s.
Perché per vincere le sfide del futuro, è necessario fare squadra. Lo sa bene Cefla Engineering, che ha sempre fatto del lavoro in team il suo punto di forza. “Passion, Performance e Innovation”: la partnership tra Cefla e Ducati prosegue dunque all’insegna di valori condivisi e dal forte senso di appartenenza al proprio territorio, conosciuto nel mondo come “Motor Valley”, storicamente orientato all’innovazione e alla ricerca di nuove soluzioni.