Posa della prima pietra del nuovo stabilimento di Teapak di cui Cefla è General Contractor

Posa della prima pietra oggi per il nuovo stabilimento produttivo di Teapak, del gruppo Yogi Tea.

Noi di Cefla stiamo gestendo l’intero progetto in veste di general contractor: dall’edificazione degli stabilimenti alla progettazione e installazione di impianti di ultima generazione. Lo stabilimento, di circa 12.000 metri quadrati, sorgerà nella zona industriale di Imola, a fianco del nostro headquarter.

Teapak è la sede europea per la miscelazione, l’imbustamento e l’impacchettamento delle tisane prodotte a marchio Yogi Tea Ecco il nostro board assieme ad Andrea Costa, managing director di Teapak.

Primo premio all’Innovation Day di ELIS.

Il 20 giugno 2019 Cefla è stata protagonista durante l’Innovation Day: la fiera tecnologica di ELIS, durante la quale i ragazzi della #DigitalUniversity raccontano alle aziende del Consorzio i progetti realizzati quest’anno. Un evento fresco ed innovativo, con oltre 50 progetti in mostra e tecnologie emergenti in competizione, per dare spazio ai giovani che metteranno in gioco il frutto del loro lavoro.

Durante la mattinata, oltre ad essere premiati i migliori progetti specifici di ogni cluster, è stato votato il progetto vincitore dell’edizione 2019: Giacomo Buzzitta e Simone Marino, supportati dai nostri colleghi della Business Line Global Service, hanno vinto il primo premio con il progetto dal titolo “Business Analytics & Operation Control – Continuous Improvement of Maintenance System” per il cluster Sustainable & Predictive Operations.

I ragazzi hanno lavorato sull’ideazione di una dashboard per la manutenzione predittiva che restituisce report su KPI, come il tempo medio tra i guasti per le macchine, il tempo medio di riparazione ed il tempo medio di ripristino.

#innovation #formazione #tecnologica #digitalizzazione #informatizzazione #globalservice #manutenzione #impianti

Bilancio 2018, Cefla supera quota 560 milioni

La crescita di Cefla Engineering (ex Cefla Impianti) ha contribuito al buon bilancio 2018 del gruppo Cefla, che ha superato quota 560 milioni di euro, con un risultato positivo di 21 milioni di euro. Un trend di crescita che continua per Cefla (nel 2017 il saldo fu di 13 milioni). Cresce dell’8,1% l’utile netto, che si attesta a 30 milioni milioni di euro. L’Ebitda consolidato è di 50 milioni di euro.

Confermato il Consiglio di Amministrazione

L’assemblea dei soci di Cefla, dopo l’approvazione del Bilancio 2018, ha rinnovato la fiducia al Consiglio di Amministrazione per il prossimo mandato triennale. Confermati anche Gianmaria Balducci alla presidenza e il vice presidente Claudio Fedrigo. Il Consiglio di Amministrazione ringrazia i soci per la fiducia e tutte le colleghe e colleghi del Gruppo Cefla che, con il loro lavoro quotidiano hanno permesso di tradurre in numeri le strategie del gruppo manageriale e le linee guida del Consiglio di Amministrazione”, dichiara il presidente Gianmaria Balducci.

Investimenti e valori per vincere le sfide internazionali

I ricavi sono stati ottenuti da Cefla per il 47% in Italia, per il 30% negli altri paesi europei e per il 23% nel resto del mondo. Nonostante le incertezze macroeconomiche globali Cefla ha investito oltre 30 milioni di investimenti, tutti autofinanziati, acquisendo commesse in ciascuna delle Business Unit e riorganizzandosi per affrontare al meglio le sfide internazionali presenti e future.

“Negli anni a venire – continua il presidente Balducci – Cefla potrà sempre contare sui valori che la contraddistinguono e che la guidano dal 1932. Questi valori ci spingono a fare sempre meglio nella ricerca incessante di creazione di valore, coerenti con la nostra missione di rendere migliore la vita delle persone”.

Nuove tecnologie a supporto delle rinnovabili

Oggi 17 maggio Cefla Engineering è al Politecnico di Milano con il nostro Marco Barnabè per parlare di

“Nuove tecnologie a supporto delle rinnovabili. La nuova centrale di Cottbus, in Germania: flessibilità, efficienza e tutela dell’ambiente”.

Siamo infatti partner e relatori al convegno promosso dall’Animp dal titolo “Valutazione della fattibilità di investimenti nel campo RES con e senza incentivi”.

Una nuova centrale di cogenerazione per la città di Cottbus in Germania

Cefla Engineering, in joint-venture con la società Atzwanger di Bolzano, costruirà a Cottbus, Germania, una centrale di cogenerazione, nell’ambito del piano governativo per sostituire le obsolete centrali a carbone.

Il bando di gara è stato emanato da Stadtwerke Cottbus, azienda municipalizzata della omonima città tedesca nel Land di Brandeburgo. “Il contratto prevede la progettazione, la costruzione, l’installazione e il collaudo di una nuova centrale di cogenerazione da 50 MW, e di tutti gli impianti ausiliari connessi, che vedrà installati cinque motori Jenbacher J920 da 10 MW l’uno – spiega Massimo Pinoli, responsabile commerciale international di Cefla Engineering -. Quella di Cottbus sarà una centrale che fornirà energia elettrica e termica sfruttando le più efficienti tecnologie impiantistiche; così come per l’impianto che abbiamo già realizzato a Roma per Acea (zona di Tor di Valle), tutto il calore alimenterà la rete di teleriscaldamento cittadina, al servizio di quasi 100.000 residenti. Per questo impianto il cantiere, che si avvale anche della collaborazione di un network di partner locali per l’attività di costruzione, prevede la realizzazione di un edificio di centrale a due piani, che conterrà tutti gli impianti ausiliari e gli equipment della centrale, e un set di 15 serbatoi di stoccaggio per l’acqua calda, da circa 30 metri di altezza, in una configurazione appositamente progettata da Cefla”.

Cefla, che è la capofila del progetto, e Atzwanger portano nella joint venture le rispettive competenze ed esperienze. Cefla l’esperienza progettuale e operativa che i nostri ingegneri e tecnici hanno acquisito nelle recenti importanti realizzazioni nel settore energia nel corso di questi ultimi venti anni – spiega Massimo Milani, Managing Director della BU Engineering di Cefla -, e Atzwanger l’esperienza operativa e l’approccio nella gestione di progetti complessi in Germania”.

Cefla conferma la partnership con Ducati Corse. Il nostro marchio sulle carene delle rosse per tutto il 2019

ceflla-ducati

Per la stagione 2019, le Ducati di Andrea Dovizioso, Danilo Petrucci e del collaudatore Michele Pirro avranno il marchio Cefla sulla carena.
Per il secondo anno consecutivo, infatti, Cefla sarà Partner Ufficiale di Ducati Corse, scendendo in pista insieme alla scuderia “Mission Winnow Ducati” nel Campionato Mondiale MotoGP 2019, che esordirà in Qatar il prossimo 10 marzo.
Durante le 19 gare del Motomondiale vedremo dunque il marchio Cefla sulle rosse di Borgo Panigale, che come ogni anno punteranno a vincere il titolo.
In questa nuova sfida affrontata assieme a Ducati Corse, il marchio Cefla, oltre che sulla carena, sarà presente anche sulle cuffie dei tecnici e del team Ducati, sui portelloni dei motorhome e nelle luci del paddock, fornite da Lucifero’s.
Perché per vincere le sfide del futuro, è necessario fare squadra. Lo sa bene Cefla Engineering, che ha sempre fatto del lavoro in team il suo punto di forza. “Passion, Performance e Innovation”: la partnership tra Cefla e Ducati prosegue dunque all’insegna di valori condivisi e dal forte senso di appartenenza al proprio territorio, conosciuto nel mondo come “Motor Valley”, storicamente orientato all’innovazione e alla ricerca di nuove soluzioni.

Cefla Engineering a Ecomondo – Key Energy 2018

Dal 06 al 09 Novembre ci trovate alla Fiera di Rimini, Padiglione B5D5 Stand 035, per scoprire le tecnologie, le innovazioni e il futuro dell’energia rinnovabile.

Cefla Impianti mette a disposizione dei Clienti tutta la competenza e l’esperienza necessaria dalla progettazione alla gestione degli impianti, lungo il suo intero ciclo di vita.

Progettiamo soluzioni tecnologiche chiavi-in-mano a 360°

    • Dallo studio di fattibilità, al progetto definitivo
    • Dal progetto esecutivo, alla costruzione, avviamento e collaudo dell’impianto
    • Ci proponiamo come partner tecnologico per la manutenzione di impianti di produzione di energia, cogenerazione, trigenerazione e impianti tecnologici.

Venite a trovarci al Padiglione B5D5 Stand035. I nostri esperti saranno a disposizione per rispondere a tutte le vostre domande. Vi aspettiamo!

Cefla Engineering a Tecnargilla 2018

Cefla Engineering sarà presente a TECNARGILLA, la più importante fiera al mondo per la fornitura all’industria ceramica e del laterizio dedicata alle tecnologie per piastrelle, sanitari e stoviglieria.
Dal 24 al 28 settembre presso Rimini Expo Centre.

Progettiamo efficienti sistemi di cogenerazione e recupero termico. Con più di 30 installazioni nell’industria ceramica, Cefla è un punto di riferimento nel settore.

Dall’analisi di fattibilità e progettazione, fino alla costruzione dell’impianto e alla manutenzione, lavoriamo con il cliente per ridurre i costi e migliorare l’efficienza energetica.

Visita il nostro stand a Tecnargilla – Hall B1 – 001!

Credits: cover photo by IEG – Italian Exhibition Group

Giovedì 5 luglio – Come fare manutenzione nell’era delle tecnologie digitali

Cefla e Siveco insieme per un confronto ad alto livello sui cambiamenti del servizio di manutenzione nell’era delle tecnologie digitali.

Il convegno sarà l’occasione per parlare della manutenzione in anni in cui le tecnologie digitali stanno cambiando il nostro modo di vivere.
Ascoltare le macchine, intervenire sul campo con il supporto delle tecnologie digitali, creare strategie di analisi con l’aiuto delle tecnologie matematiche.

Giovedì 5 luglio 2018 ore 10:00
Auditorium Cefla Via Bicocca 14/c – Imola

Programma:
10.00 – Registrazione e Saluto di Benvenuto
10.40 – AIMAN – Cos’è la manutenzione 4.0
11.00 – TECHLAN RETI – Ascoltare le macchine, come?
11.20 – LIN Up – Il manutentore del futuro
11.40 – Matematica per l’impresa – “SPORTELLO MATEMATICO” per l’industria italiana a cura dell’Istituto per le Applicazioni del Calcolo (IAC-CNR)

Per info e prenotazioni press@cefla.it

Cefla premiata all’Innovation Day 2018 di ELIS

Quattrocento visitatori, 54 progetti d’innovazione sviluppati da altrettante aziende, più di 115 giovani coinvolti, 8 startup. Sono i numeri di ELIS Innovation Day, la fiera tecnologica degli studenti del Consorzio Elis, giunta alla sua quarta edizione, che ha avuto luogo lo scorso 21 giugno a Roma.

I progetti presentati sono legati a sette tecnologie emergenti, per ciascuna delle quali è stato individuato un vincitore.

Cefla si è posizionata al secondo posto nel settore di business process reengeneering.

Giacomo Buzzitta e Simone Marino sono gli stagisti che in questi mesi hanno collaborato con Cefla per la realizzazione del progetto “Business Analytics & Operation Control on a Maintenance process”, che consente di creare un modello di analisi della strategia aziendale e controllo dei KPI operativi, attraverso l’utilizzo di un sistema di Business intelligence in Cloud.

A partire dall’individuazione delle linee strategiche del settore e dell’azienda e dei KPI relativi al business della manutenzione, è stato possibile sviluppare un’analisi dei punti di forza e di debolezza dello strumento di business intelligence utilizzato, disegnando la mappa dei dati disponibili e di quelli necessari al completamento del contesto informativo.

Promuovere esperienze formative di stage è un’attività svolta con continuità da Cefla, che ritiene fondamentale valorizzare le capacità dei giovani e investire sulle loro competenze, in particolare in settori che si basano su tecnologia e innovazione.