News

Cefla e Cmsa in aiuto dell’ospedale Careggi di Firenze


In questi giorni di estrema difficoltà per il nostro Paese a causa dell’epidemia Covid-19, i nostri colleghi impegnati presso il cantiere dei Nuovi Uffizi di Firenze, insieme alla Cmsa di Montecatini, hanno messo a disposizione di medici e infermieri, i dispositivi di sicurezza a loro destinati per lo svolgimento delle attività di cantiere. Data la scarsità di dispositivi di protezione individuale disponibili in questo momento, specialmente negli ospedali, tra cui il vicino Careggi di Firenze, i nostri colleghi, insieme a Cmsa e 3M Italia – nostro fornitore di dispositivi di protezione individuale – si sono impegnati a radunare le dotazioni di sicurezza destinate ai lavori di cantiere disponibili in magazzino, per poterle donare a chi in questo momento sta combattendo in prima linea.

Tra le attrezzature donate all’Ufficio Prevenzione e Protezione dell’ospedale Careggi di Firenze, sistemi elettroventilati per circa 40 persone, composti da maschere con respiratore e tute, destinate alla protezione degli operatori dei reparti di malattie infettive e di terapia intensiva.

Siamo lieti per questo gesto spontaneo, che dimostra coesione tra persone e aziende, in un momento di emergenza, in cui l’aiuto di ciascuno può fare la differenza.

Powering The Future - La prima webserie sull’efficienza energetica.