News

Cefla Engineering e Mipu Predictive Hub: un ciclo di webinar per la sostenibilità.


Impennata dei costi energetici, scarsità delle risorse, rispetto dell’ambiente e dei suoi ecosistemi, adesione agli obiettivi di sviluppo sostenibile, crescita economica: è possibile contemperare tutte queste esigenze?

CEFLA Engineering e MIPU Predictive Hub si sono posti l’interrogativo, hanno affronto la sfida, e hanno deciso di condividere la loro esperienza in una serie di webinar gratuiti incentrati su tre grandi tematiche:

• come prevedere e contenere costi e consumi energetici, garantendo al contempo efficienza ed economicità;

• come gestire e valorizzare il Bene-acqua nell’intero ciclo idrico integrato;

• come trasformare le aziende in predittive, connesse e sostenibili, partendo dai dati a disposizione.

Il primo appuntamento è dedicato all’efficientamento energetico ed è per giovedì, 1° dicembre, dalle 9:00 alle 10:00.

Daniele Sarro, Project Manager e Coordinatore Ufficio Elettrico Cefla Engineering, e Davide Paganini, Energy Product Owner di Mipu racconteranno come impianti opportunamente progettati possano al tempo stesso garantire maggior profitto economico ed un impatto ambientale positivo.

Tra gli argomenti oggetto del dibattito: come sia possibile prevedere e monitorare costi e consumi energetici anche in contesti di forte variabilità; come usare l’energia quale segnale per intercettare malfunzionamenti e sprechi; quali azioni le imprese possano mettere in atto nell’immediato – e senza ulteriori investimenti- utilizzando semplicemente i dati già in loro possesso.

In linea con gli SDGs, l’intento del ciclo di webinar è quello di condividere le best practices consolidate dalle protagoniste, stimolare le altre aziende di ogni dimensione a seguirne gli esempi, nella consapevolezza che solo insieme sia possibile puntare ad avere – entro il 2030 – servizi energetici convenienti, affidabili e moderni, nel rispetto dell’ambiente, delle risorse, delle persone, del Futuro.

Al Cineca il cuore del supercomputer Leonardo, batte con Cefla.